Sorprenditi con la laguna rosa di Torrevieja

Un lago rosa! Stregoneria! Beh, è abbastanza semplice. Vogliamo parlarvi del fenomeno naturale che spiega la formazione della laguna rosa di Torrevieja.

Avrai visto foto su Instagram di molte persone che sembrano scattate da un computer, ma questi mini laghi di acqua rosa esistono davvero, e li puoi trovare nella provincia di Alicante, nella Comunità Valenciana.

Laguna rosa di Torrevieja

Per definizione sono di solito serbatoi d’acqua dolce, meno profondi e meno estesi dei laghi. Bene, questa “grande pozzanghera” ha diversi segreti che vi racconteremo con foto e un pizzico di sale.

Sicuramente avrete pensato che c’è un trucco, che c’è stato uno sversamento nell’acqua e lo spazio naturale è stato lasciato così. Ebbene no, vi spiegheremo come la natura ha fatto la sua magia con un pigmento rosato. Ci siamo!


Cos’è la Laguna Rosa di Torrevieja?

La prima cosa è che la Laguna Rosa è una distesa di acqua salata con una lunghezza massima di 6 km e una larghezza massima di 4 km, di colore rosato e si trova a Torrevieja, ad Alicante (Spagna).

Per darvi un’idea, la laguna occupa circa 1400 campi da calcio. Il Mar Morto condivide con esso la salinità, 350 grammi per litro d’acqua. Berresti un bicchiere d’acqua con 10 cucchiai di sale dentro?

FOTO DELLA LAGUNA


🔬 Perché l’acqua è rosa-viola?

Continuiamo con la cosa importante, da dove viene il colore rosa dell’acqua? È un effetto prodotto da un batterio (
halobacteria
) che si trova in ambienti estremi di acqua ad alta concentrazione salina e un’alga (la
dunaliella salina
).

Il batterio rilascia un pigmento rosa che dà all’acqua quella tonalità e l’alga rilascia beta-carotene. Questi ultimi sono utilizzati nell’industria dei cosmetici e degli integratori alimentari.

A questo punto presentiamo i fenicotteri e il loro cibo preferito. Il piccolo crostaceo Artemia Salina, che vive in questo ambiente così ostile alla fauna selvatica, ed è rosso perché si nutre di alobatteri.


🧂 Las Salinas

Attenzione alla punta! Le miniere di sale di Torrevieja (Alicante) producono quasi un milione di tonnellate di sale all’anno. Sono esportati in tutta Europa e negli Stati Uniti. Inoltre, le saline di Torrevieja sono paragonate al Mar Morto, a causa dell’alta salinità per litro quando l’acqua evapora.

Come si forma il sale?

In primo luogo, attraverso canali d’irrigazione e canali il sale viene portato alla laguna di La Mata. Essendo 4 metri sotto il mare, alcune paratoie si aprono nel canale e l’acqua scorre qui naturalmente.

Così raggiunge la laguna verde e comincia già ad evaporare. Passa da una concentrazione di 30 g NaCl/L (sale comune) a 150 g NaCL/L man mano che l’acqua evapora per azione della radiazione solare e del vento.

Quest’acqua viene poi trasferita alla laguna rosa di Torrevieja, dove raggiungerà una concentrazione di 300 g NaCl/L. Inizia il processo chiamato cristallizzazione, rimanendo sul fondo della laguna da 1 a 6 cm di spessore, rendendolo adatto alla raccolta.

Come si raccoglie il sale?

Infine, il processo di raccolta è un’altra peculiarità di queste saline. Non è necessario asciugarli per la raccolta, come succede nelle miniere di sale di Santa Pola. La raccolta avviene con una macchina che si muove intorno alla laguna, come se fosse un caterpillar, rompendo e sollevando le lastre di sale, cosa che prima veniva fatta a mano dai cosiddetti volvedores. Da qui il nome della macchina di raccolta, la“volvedora“, controllata tramite GPS da un operatore.

La volvedora estrae il sale e per mezzo di nastri trasportatori lo porta alle barche, che a loro volta sono tirate da un rimorchiatore con pale, molto simile alle barche che si vedevano nel fiume Mississippi. C’è poca profondità e non si può usare un motore a elica convenzionale.

E infine va dal tornitore al raccoglitore e da lì ai nastri per la pulizia per finire nelle garbere. Le garbere sono quelle gigantesche montagne di sale che si formano per immagazzinarlo e proteggerlo dall’ambiente. Da qui viene macinato in diverse dimensioni per il consumo.


🏞️Parco Naturale di Lagunas de La Mata e Torrevieja

Foto panoramica della laguna di La Mata

Foto panoramica della laguna di La Mata

Questa zona di 3.743 ettari, dichiarata parco naturale, si trova nella regione di Vega Baja del Segura, nel sud della provincia di Alicante. Si realizzano attività di educazione ambientale, visite guidate e un inventario di 150 specie di flora.

Quanto sono grandi le lacune?

Ci sono due lagune, una verde (La Mata) di 1.400 ettari e un’altra di acque rosa (Torrevieja), così come le saline. La Mata, è larga 2 km e lunga 3 km, la metà della lunghezza della rosacea.

Posso nuotare nelle lagune?

Anche se l’abbiamo già detto, sia La Mata che Torrevieja sono lagune salate e non permettono la balneazione. Non sono una spiaggia e non devono essere confusi con la Playa de la Mata di Torrevieja.

mappa del luogo di la mata

mappa del sito naturale delle lagune

Vi consigliamo di visitare il centro di interpretazione del parco naturale, dove vi spiegheranno la fauna e la flora e i percorsi da fare.

Cosa vedere nel Parco Naturale?

  • L’Acequión
  • La soffitta
  • La Pinada (area di sosta)
  • Resti della vecchia torre
  • Osservatorio “El Zampullín
  • La Cigüeñuela” (La cicogna)
  • Il Fumarel
  • Osservatorio ‘La Avoceta
  • El Chorlitejo” (Il piviere)

Raccomandazioni quando si visita un’area protetta

  • Se siete più di 15 persone dovete commentarlo nel Centro d’Interpretazione.
  • Per più di 35 è necessario un permesso speciale.
  • Raccogliete tutta la vostra spazzatura, tutti i vostri involucri.
  • Non potete accamparvi o parcheggiare la vostra roulotte / camper nel parco.
  • Rispettate le piante e gli animali e lasciateli nel loro ambiente, non portateli via.
  • Niente animali o piante esterne. Qualsiasi cambiamento nell’ecosistema può essere fatale.
  • Non fare nuove strade, segui i sentieri segnati.
  • Nessun incendio, nessun mozzicone di sigaretta buttato via.
  • Se andate con animali, legateli sempre.

Percorsi

Scarica i tuoi percorsi dal sito ufficiale del NP:

  • Percorso giallo: percorso a piedi.
  • Percorso rosso: percorso in bicicletta.

Las Salinas Greenway

Sfruttando i vecchi binari della linea ferroviaria tra Albatera e Torrevieja, è stata creata la Greenway di Torrevieja. Partiamo dal centro d’interpretazione, costeggiando la laguna salata (per questo la chiamano la via verde delle Saline) e facendo una passeggiata di 6,7 km lungo questo percorso arriviamo alla spiaggia di Acequión.

È un tratto per camminare, passeggiare con il cane, andare in bicicletta ed è anche accessibile per le persone con problemi di mobilità ridotta o in sedia a rotelle.

Godetevi una passeggiata su un sentiero asfaltato, perfetto per i viaggiatori che non indossano scarponi o non sono attrezzati per percorsi di trekking complicati.

 


🦩 Fenicotteri rosa: perché sono di quel colore?

Si possono vedere soprattutto i fenicotteri a fine estate nella laguna di Torrevieja – La Mata. Sono rosa a causa del cibo che trasportano. Mangiano cibi con cantaxantina, un altro composto rosato.

Questo è il motivo per cui i fenicotteri in cattività hanno di solito una tonalità più chiara. E avete indovinato, mangiano il crostaceo che vive nella salamoia, il gambero di salamoia, l’artemia salina. Mangiando questi piccoli granchi rossi ottengono quel colore.

Fenicotteri rosa nella laguna di Torrevieja

Fenicotteri rosa nella laguna di Torrevieja

Solo Doñana e Fuente de Piedra superano la popolazione di fenicotteri rosa nelle saline di Torrevieja.


🗺️ 11 laghi rosa nel mondo

  • Lago rosa di Torrevieja o lago rosa di Alicante se lo cerchi su Google. Sulla Costa Blanca, Spagna.
  • Lago Eyre South, Australia.
  • Lago Tuz Gola, Turchia.
  • Laguna di Sivash, Russia.
  • Lago Natron, Tanzania.
  • Lago Quairading, Australia.
  • Laguna di Hutt, Australia.
  • Lago Retba in Senegal.
  • Hillier Lake in Australia.
  • Lago Bumbunga, Australia.
  • Lago Dusty Rose in Canada.

Le foto più impressionanti su internet possono essere quelle della laguna di Hillier o di Hutt. Ma pensa a una cosa: ce l’abbiamo in Spagna!


Comearrivare a La Laguna Rosa de Torrevieja dal campeggio

Troverete le acque rosa nel sud della provincia di Alicante, verso l’aeroporto e poi Santa Pola e Torrevieja (Alicante).

Per concludere, se poi vuoi visitare Torrevieja, devi sapere che in estate è una delle città più turistiche della Spagna e che non è conosciuta per la sua natura, nonostante abbia un sito così spettacolare.

La gente non smette di cercare su Google e Tripadvisor posti curiosi dove andare in vacanza e godersi il sole e i bagni. E anche se è vietato nuotare, questa escursione è comunque spettacolare.

Non dobbiamo andare in Canada o a Cuenca per vedere paesaggi di incredibile bellezza quando possiamo trovare nel sud della provincia di Alicante uno spettacolo di acque rosate, con la nostra amata laguna rosa di Alicante.