Durata della lettura: 3 minuti

Cosa vedere a Jávea: 6 luoghi speciali

Il centro di jávea in estate

Se state già pensando alle vostre vacanze future o alla prossima fuga che farete, sarete sicuramente interessati a destinazioni nazionali che hanno molte cose da scoprire e dove potrete anche rilassarvi. Per questo motivo, in questa occasione vi raccontiamo in dettaglio cosa vedere a Jávea.

Come arrivare a Jávea

Grazie alla nostra posizione, al Camping Armanello, siamo molto informati sulla provincia di Alicante e ci piace potervi consigliare luoghi speciali da visitare.

Jávea si trova nel nord della provincia di Alicante, nella regione di Marina Alta, composta da un totale di otto villaggi che combinano patrimonio, cultura e gastronomia. È un luogo che si può visitare in qualsiasi periodo dell’anno con una garanzia quasi del 100% di bel tempo, dato che la temperatura media durante l’anno è di 18°C.

Prima di parlarvi di Jávea e di cosa visitare, vi guideremo affinché possiate raggiungere questa città nel modo più semplice e veloce possibile . L’aspetto positivo è che la Costa Blanca ha ottime vie di comunicazione ed è facilmente raggiungibile da diversi punti.

Nella propria auto

L’opzione più comune è quella di arrivare qui in auto, il viaggio può essere più o meno lungo a seconda della provenienza. È possibile percorrere l’autostrada AP-7 o la strada nazionale N-332.

In autobus

Gli autobus seguono i percorsi appena visti e hanno collegamenti diretti con questo comune da Madrid, Valencia e Alicante.

Un’altra alternativa è prendere un autobus per Dénia (ha collegamenti diretti con molte città spagnole) e, una volta lì, prendere un altro autobus per Jávea. L’ultimo tratto vi porterà via pochissimo tempo, poiché ci sono solo 8 chilometri tra una città e l’altra.

In treno

Se utilizzate il servizio Renfe, vi lascerà a una stazione a circa 45 chilometri a nord di Gandía, e da lì impiegherete circa un’altra ora per raggiungere la vostra destinazione. Se venite da Barcellona o Valencia, potete arrivare rapidamente con l’EUROMED.

Aereo

In questo caso, potete atterrare all’aeroporto di L’Altet o all’aeroporto di Manises a Valencia, a poco più di 100 chilometri da Jávea. Una volta arrivati in queste città, potete noleggiare un’auto all’aeroporto e continuare il vostro viaggio, oppure andare in centro città e prendere un autobus o un treno.

Cose da vedere a Jávea

Il centro storico

Iniziamo la nostra visita dal centro storico, dove spicca l’edificio del municipio, una costruzione risalente alla seconda metà del XVIII secolo.

Il mercato di abastos è un luogo essenziale da visitare a jávea.

Una volta arrivati in questa zona, vi sembrerà di essere tornati indietro nel tempo, perché le strade della città vecchia hanno ancora un’atmosfera medievale. Gli edifici sono costruiti in pietra, con muri e archi che sorreggono gli edifici e creano bellissimi portali e arcate.

Qui, oltre al municipio, bisogna visitare il mercato alimentare e la chiesa di San Bartolomé. Se avete tempo, cogliete l’occasione di dare un’occhiata al museo storico ed etnologico per saperne di più sulla storia di questa città.

Spiaggia di Arenal

È una delle spiagge preferite da residenti e visitatori, perché è l’unica del comune ad avere sabbia. Una sabbia color oro che contrasta con l’incredibile colore blu del mare.

Snorkeling a jávea

Anche se non amate la spiaggia, non dovreste perdervi questa zona, perché troverete un’ottima offerta gastronomica e anche molti locali dove bere un drink o addirittura andare a ballare quando cala la notte.

Cale di Jávea

Le calette sono un “must” da visitare a Jávea, con la loro gamma di sport acquatici, barche a noleggio, pesca autorizzata e luoghi dove fare snorkeling o semplicemente rilassarsi sulla Costa Blanca.

Faro di Capo San Antonio

Un vero e proprio must tra le cose da vedere a Jávea. Non è possibile accedere all’interno, ma vale la pena andare ai suoi piedi per godere di una vista mozzafiato sulla costa.

È possibile raggiungere il faro in auto, ma si consiglia di lasciare l’auto nell’area ricreativa e di andarci a piedi. Il percorso è lungo meno di un chilometro e permette di godere di uno splendido scenario naturale.

Cova Tallada

Questa meraviglia è il risultato di una combinazione di erosione da parte del mare e dell’azione dell’uomo, perché in epoca musulmana veniva usata come cava per le costruzioni. Oggi è una grotta che si collega direttamente al mare. È necessario prenotare per andare a nuotare, ma è un luogo essenziale da vedere a Jávea. Vi lasciamo tutti i dettagli nel nostro post sul segreto di La Cova Tallada a Dénia / Jávea.

Vista notturna della cova tallada
La Cova Tallada di notte

Si può raggiungere in kayak, ma anche a piedi. Assicuratevi di indossare scarpe comode e chiuse quando camminate, poiché il terreno è molto irregolare.

Cala Barraca

È stata battezzata la baia degli instagramers, perché è così bella che nessuno può resistere a fotografarla. Le case imbiancate a calce della zona, con i loro colori azzurri e suggestivi, si integrano perfettamente con l’ambiente circostante.

Platja
Portitxol

Prima di arrivare alla cala c’è un altro punto di interesse, il belvedere di Portitxol e, una volta entrati nella cala, proprio di fronte ad esso si vede l’isola di Portitxol, che si può raggiungere in kayak, in barca e anche a nuoto se si ha il coraggio.

Riurau d’Arnauda

I riuraus sono edifici porticati in cui l’uva sultanina veniva conservata durante la notte o nei giorni di pioggia, in modo che l’umidità non rovinasse il processo di disidratazione. Ce ne sono ancora alcuni che si possono visitare.

Il riurau d’Arnauda è uno dei meglio conservati e vi permetterà di conoscere meglio la storia e lo stile di vita tradizionale di questo comune.

Come potete vedere, quando si tratta di cosa vedere a Jávea, ci sono molte opzioni. Avete a disposizione tutto il patrimonio monumentale, artistico e naturale che desiderate, per cui potete pianificare le vostre vacanze secondo i vostri ritmi e il vostro stile. La cosa migliore da fare è scoprire questa splendida città al proprio ritmo. Passeggiate per le sue strade e dimenticatevi per un attimo della cartina, lasciatevi sorprendere da angoli unici che non troverete in nessuna guida turistica.

Jávea ha molto da scoprire, proprio come il resto della provincia di Alicante. Se avete intenzione di trascorrere qualche giorno nella zona e vi piace il campeggio, saremo lieti di accogliervi nelle nostre strutture per farvi vivere un’esperienza indimenticabile.

Lascia un commento