La nostra responsabilità sociale

Il CSR, Responsabilità sociale d’impresa, è il contributo attivo e volontario che l’azienda fa per migliorare il suo ambiente economico, sociale e ambientale.

Questa responsabilità va al di là delle leggi e dei regolamenti, essendo qualcosa che la società stessa esegue attraverso pratiche interne e regole di conformità e monitoraggio obbligatori.

Dal campeggio Armanello crediamo che sia nostro obbligo morale contribuire il più possibile a un ambiente migliore che garantisca la sostenibilità e l’inclusione nel mondo del turismo.


Progetto con l'UNICEF: i bambini della Repubblica Dominicana

Combatti con noi contro lo sfruttamento sessuale commerciale dei bambini

Hoteles Amigos è un’iniziativa del Comitato spagnolo dell’UNICEF con il settore del turismo per la protezione dei bambini, in particolare contro lo sfruttamento sessuale commerciale dei bambini nella Repubblica Dominicana.

La Repubblica Dominicana è una destinazione turistica molto importante con proiezioni di crescita per i prossimi anni, in cui migliaia di bambini subiscono violenze e abusi in questo contesto. All’UNICEF lavoriamo per rafforzare l’ambiente che protegge i bambini e attuare politiche che li difendano dall’abuso, dalla discriminazione e dalla violenza. Un ambiente di protezione significa sicurezza.

Come partecipare al programma degli hotel degli amici?

In questo movimento turistico responsabile, tutte le aziende del settore, grandi e piccole catene alberghiere, singoli hotel, centri di prenotazione, ecc. Possono partecipare. E, naturalmente, i tuoi clienti.

Se sei cliente di un Hotel Amigo collabora con il Programma di protezione contro lo sfruttamento sessuale dei bambini da parte dell’UNICEF contribuendo con 1/3/5 in più nella tua bolletta.


Accessibilità universale

Il Camping Armanello, attraverso la Federazione Valenciana dei Campeggi e il Governo di Valencia fa parte dei membri firmatari del Codice Etico dell’Organizzazione Mondiale del Turismo.

Cosa significa?

Che tutta la nostra gestione tenga conto della necessità di un turismo inclusivo, adattando il nostro modo di lavorare e le strutture all’accessibilità universale. Le persone che soffrono di disabilità temporanea (ad esempio la gravidanza) o le persone che soffrono di problemi di mobilità o di vista, hanno tutti diritto a godere del turismo. Questo è il nostro impegno e per il quale lavoriamo.


Politica di qualità ambientale


La gestione del nostro campeggio è consapevole dell’importanza di fornire ai propri clienti ciò che si aspettano da noi e il rispetto e la cura che l’Ambiente merita. Per questo, il campeggio ha regolato il suo funzionamento secondo i requisiti della norma UNE 184001: 2007 da organizzare internamente seguendo metodi di lavoro pianificati e documentati, che saranno aggiornati ogni volta che le circostanze lo richiedono e sempre orientati al miglioramento continuo dell’efficienza del sistema di gestione della qualità e conforme ai requisiti del cliente. L’obiettivo è la soddisfazione del cliente e la fedeltà nel tempo. Tutto il personale è coinvolto, da quando è entrato nel nostro campeggio, per far sentire il cliente a suo agio durante il suo soggiorno, avendo cura che le aspettative siano soddisfatte, cercando di risolvere i loro problemi e preoccupazioni, senza dimenticare in nessun momento l’ambiente ambientale dove siamo

Nella nostra giornata lavoriamo al fine di ottenere una corretta esecuzione delle opere che riguardano il cliente, sia direttamente che indirettamente, nonché di trasmettere ai nostri dipendenti, clienti e fornitori l’importanza di assumere atteggiamenti di rispetto e protezione nei confronti dell’ambiente. ambiente. L’obiettivo è ottenere un miglioramento continuo del nostro comportamento, una migliore e più ampia responsabilità nell’uso dell’acqua e dell’energia e un’adeguata gestione dei rifiuti. Promuoviamo l’efficienza energetica e forniamo soluzioni alle nostre problematiche relative alla prevenzione dell’inquinamento e alla conservazione dell’ambiente, nonché al lavoro per ridurre il consumo di risorse naturali. Per questo vengono stabiliti obiettivi ambientali che ci permettono di raggiungere i criteri stabiliti dal ECOLOGICO ECOLOGICO EUROPEO.

La Direzione si assume la responsabilità di rendere nota e compresa questa politica al proprio personale e ai propri clienti, le cui linee di azione vengono trasformate in obiettivi e obiettivi di gestione, rivedendole per adattarle ai loro scopi ogni volta che sia necessario.

Turismo inclusivo y hospitalidad

ETICA COME VALORE AGGIUNTO

Firmare il Codice Etico del turismo mondiale e adattarlo in modo pionieristico alla realtà della nostra Comunità è una sfida. La sfida di assumere la costruzione di una nuova storia del turismo basata su etica, sostenibilità e responsabilità sociale.

Siamo una società e un territorio mediterraneo che fonda nella cultura dell’ospitalità la sua vocazione turistica. Il mondo cambia a perdifiato, ma l’atteggiamento del turista deve armarsi di valori e principi universali che ispirano il Codice Etico.

Inoltre, sono valori che ispirano in modo assoluto la nuova legge del turismo, del tempo libero e dell’ospitalità, nonché un fattore di differenziazione della nostra proposta come destinazione turistica singolare.

Questo è un momento di trasformazione e gestione dei cambiamenti. Nuova governance, leadership di settore, rivoluzione digitale, competitività, innovazione, professionalizzazione … la nostra agenda è tanto ampia quanto necessita di criteri etici.

Supponendo che il codice non sia un atto amministrativo senza altro. È un cambiamento di mentalità individuale e collettiva: una grande ed eccitante operazione per rinnovare l’economia turistica. Questo codice ci renderà più forti come destinazione turistica e come società di accoglienza.

Francesc Colomer Sánchez

Presidente dell’Agència Valenciana del Turisme

This post is also available in: es nl en fr de nb